martedì 21 settembre 2021

SPEZIA-JUVENTUS: LA CONFERENZA STAMPA DI MASSIMILIANO ALLEGRI


Alla vigilia del turno infrasettimanale che vede la Juventus impegnata a La Spezia, Massimiliano Allegri ha tenuto la consueta conferenza stampa.

Inevitabili le domande sul delicato momento dei bianconeri e sul pareggio casalingo contro il Milan, in seguito al quale c'è stata qualche scintilla negli spogliatoi, tra cui quella che ha visto protagonisti Szczesny e Rabiot e sulla quale Allegri ha cercato di fare chiarezza: "Sono cose normali nello spogliatoio, non vuol dire che ci sia tensione all'interno della squadra. La prossima volta faremo meglio. Il calcio è fatto di dettagli".

Rispondendo alla prima domanda, il mister ha confermato il turn over già programmato e ha annunciato la partenza tra i titolari di de Ligt e di Chiesa, al centro di diverse polemiche. Inoltre, ha annunciato il recupero di Morata, il quale, comunque, dovrebbe partire dalla panchina lasciando spazio a Kean e il forfait di Chiellini colpito da un attacco influenzale.

Su Chiesa, il mister ha aggiunto che ha "delle qualità straordinarie, cioè il puntare e il tirare. Ma deve metterci poi anche lo smarcamento, lo smarcamento senza palla, il non giocare tutte le palle a cento all'ora. Ma questo fa parte della crescita. Deve capire di gestirsi per novanta minuti, quando bisogna accelerare e quando frenare".


Poi si è soffermato su quanto sia importante che ogni giocatore dia sempre il meglio, a prescindere dal fatto che parta titolare o no: "Chi va in panchina deve essere determinante quando entra, come approccio alla partita. È un discorso che vale per tutti e sempre".

Stuzzicato dalle domande dei giornalisti, Allegri ha cercato di trovare una spiegazione ai vistosi cali avvenuti nei secondi tempi delle partite, adducendoli alla poca lucidità che, in certi frangenti, colpisce la squadra.

Infine, ha spiegato il suo approccio per far crescere la Juventus, partita dopo partita: "Non serve martellare i giocatori. Serve capire cosa fare per crescere. Stiamo lavorando insieme per arrivare a obiettivi importanti, sia a livello di risultati di squadra che di crescita personale". 

Spezia-Juventus verrà trasmessa su DAZN domani 22 settembre alle 18.30.

Nessun commento:

Posta un commento