venerdì 1 ottobre 2021

TORINO-JUVENTUS: LA CONFERENZA STAMPA DI MASSIMILIANO ALLEGRI

 

Stamattina si è tenuta la consueta conferenza stampa di Massimiliano Allegri, alla vigilia di Torino-Juventus, partita molto importante per il proseguo della stagione delle due squadre.

La prima cosa che Allegri ha tenuto a sottolineare è stata l'importanza di avere uno stadio pieno (o quasi), proprio come avvenuto contro il Chelsea: "Mercoledì si è sentita la vicinanza dello stadio con grande entusiasmo e passione. Mi ha riempito di gioia per la squadra e per l'ambiente".

Sul match di domani, invece, il mister ha sottolineato come per il Torino "sarà la partita della vita. È il derby, lo stanno preparando al massimo. Sarà ancora più difficile di quella di mercoledì. Sulla carta abbiamo 5 punti in meno del previsto. Dobbiamo recuperarli a ogni passo. In più, vediamo di portare a casa una vittoria per passare meglio la sosta. Sfruttiamo l'energia positiva del momento".


Sulla formazione in campo, Allegri non si è sbilanciato, confermando soltanto Szczesny e Chiellini, ma ha precisato che potrebbero andare in panchina sia Arthur sia Kaio Jorge, fino a ora mai disponibili. 

Un pensiero sul centrocampo tanto criticato in questi giorni: "Locatelli ha fatto una partita cattiva, anche fisica, non solo tecnica. Anche Bentancur ha dato tanta qualità, è un giocatore generoso".

Su Bernardeschi, invece, Allegri ha detto che "per lui non è una questione tecnica, è solo fisica. Mercoledì ha fatto una partita importante di livello fisico, mettendoci una giocata straordinaria sul gol". 

Queste le probabili formazioni scelte dai due allenatori:

TORINO: Milinkovic-Savic; Zima, Bremer, Rodriguez; Singo, Lukic, Mandragora, Ola Aina; Pobega, Brekalo; Sanabria. - All. Juric

JUVENTUS: Szczesny; Danilo, de Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Cuadrado, Bentancur, Locatelli, Rabiot; Chiesa, Kean. - All. Allegri


Nessun commento:

Posta un commento